MyCNA   

Nuovi macchinari sicuri con il bando Inail

Fino a 130mila euro di finanziamento per sostituire macchinari obsoleti e poco sicuri nella tua azienda. L’Inail mette a disposizione fino a 130mila euro per ciascuna impresa per interventi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il bando ISI INAIL 2016 ha caratteristiche analoghe a quello precedente: oltre 20 milioni di euro sono complessivamente a disposizione per ristrutturazione, cambio macchine e attrezzature.

La domanda devono essere presentata tramite il portale Inail (www.inail.it) dal 19 aprile al 05 giugno prossimo.

Il contributo è pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130mila e un minimo di 5mila euro e viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto. Sono previsti anticipi nella misura del 50% del contributo per progetti superiori a 46.000 euro

Un esempio: si potranno sostituire attrezzature con altre meno rischiose e avere un contributo a fondo perduto del 65%, con un tetto massimo di 130mila euro. Il costo massimo del macchinario può dunque arrivare fino a 200mila euro. L’anticipo sulle spese ammonterà a 75mila euro.
L’intervento minimo finanziabile è di 7.693 euro (5.000 euro di contributo).

Le tipologie di interventi ammessi sono:

  • ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro;
  • acquisto di macchine;
  • acquisto di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati;
  • installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici;
  • una nuova tipologia di progetti riguarda l’acquisto e l’installazione permanente di ancoraggi destinati e progettati per ospitare uno o più lavoratori collegati contemporaneamente e per agganciare i componenti di sistemi anti caduta.

Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Bando – all.2)

  • certificato OHSAS 18001
  • adozione di un modello organizzativo e gestionale conforme all’art. 30 del D.Lgs. 81/2008

 

ASQ e CNA ti aiutano a formulare il progetto e a inserirlo sul sito dell’Inail

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Leggi anche:

Compila il modulo

Sarai ricontattato per aiutarti a formulare il progetto