MyCNA       Lavora con noi

Infortuni sul lavoro: scattato l’obbligo di segnalare anche quelli di un giorno

Dal 12 ottobre è scattato l'obbligo dei datori di lavoro (D.M. 183/2016) di comunicare all'INAIL, a fini statistici e informativi, gli infortuni subiti sul lavoro che determinano una prognosi superiore a un giorno oltre a quello dell'infortunio.

Entro due giorni da quando ha avuto notizia dell'infortunio (come per la denuncia), il datore di lavoro deve inviare per via telematica il modello Comunicazione d'infortunio ai fini statistico informativi, opportunamente compilato.

La violazione dell'obbligo di comunicazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 548 a 1.972,80 euro.

Se l'assenza si prolunga oltre il terzo giorno, il datore di lavoro integra la comunicazione con i dati previsti per la denuncia così che la comunicazione sia utile ai fini assicurativi. Al momento, tuttavia, sulla questione non vi sono istruzioni operative.

CHIEDI INFORMAZIONI

Compila il modulo

Chiedi informazioni sulla comunicazione all'INAIL degli inforntuni